«

»

mar
12

Variazione Catastale

Docfa-720x340Cosa sono le variazioni catastali?

La variazione catastale è un documento ufficiale che viene redatto da tecnico abilitato. Tramite questo documento si comunica all’Agenzia del Catasto un’avvenuta modifica dello stato di un immobile rispetto al progetto originale.

Per la variazione catastale di un immobile è necessario:

  • eseguire un sopralluogo dell’immobile;
  • procedere ad una verifica dimensionale;
  • realizzare il rilievo/disegno informatico;
  • predisporre e trasmettere telematicamente gli elaborati tramite la procedura DOCFA.

Documenti necessari che dovrà fornire il cliente

Il proprietario dovrà fornire un documento d’identità, gli estremi dell’atto di provenienza e dell’atto di proprietà, l’autorizzazione o la comunicazione (DIA, SCIA, CILA), grazie a cui ha effettuato i lavori, per verificare la conformità urbanistica.

I tempi per la finalizzazione della procedura di variazione catastale sono rapidi: una volta consegnati i documenti, gli uffici del Catasto protocollano la procedura in pochi giorni.

Quando è necessario effettuare una variazione catastale?

La variazione catastale dovrà essere prodotta quando, a seguito di modifiche, un immobile risulterà diverso dal progetto originale, già depositato al catasto.

Casi comuni di variazioni catastali:

  • lavori di ristrutturazione con opere murarie: in questi casi, la normativa in vigore obbliga il proprietario a presentare la variazione catastale entro e non oltre i 30 giorni dalla fine dei lavori per non incorrere in sanzioni da parte dell’Agenzia del Territorio;
  • Ottenimento della conformità catastale, prima di un rogito;
  • Modifica della distribuzione di un appartamento dopo lo spostamento di tramezzi (lavori per la creazione di un bagno, l’eliminazione del corridoio, ecc.);
  • Frazionamento o fusione di unità immobiliari;
  • Cambio di destinazione d’uso di uno spazio. Per esempio, la trasformazione di un locale commerciale in abitazione, di un garage in cantina ecc..;
  • Interventi di ampliamenti (Piano Casa);
  • Creazione di nuove superfici, come solai, soppalchi…;
  • Modifica della toponomastica: modifica dell’indirizzo, del nome del proprietario o di altri dati presenti nella visura catastale.

Hai bisogno di una VARIAZIONE CATASTALE?

Richiedi un preventivo gratuito e senza impegno!